Consegna rapida
9,6/10
Telefono (solo inglese): +39 0111 962 06 15

Corde e cordini

Filtri
Criteri scelti Cancellare tutto Da (= facet.parameters.minFilter | rbsFormatPrice:blockData.contextData.currencyCode =) a (= facet.parameters.maxFilter | rbsFormatPrice:blockData.contextData.currencyCode =) (=value.title=)

Caricamento in corso...

Guida all'acquisto di corde e cordini per lo sci alpinismo:


Quali sono i diversi tipi di corda?


Esistono due tipi principali di funi: dinamiche e statiche. La corda dinamica è un po' elastica per ammortizzare la caduta in caso di problemi. Per quanto riguarda la corda statica, si allunga molto poco, il che la rende molto efficace per le fasi di soccorso quando si tratta di sollevare un carico.

Per le corde dinamiche esistono tre diversi modelli:

Corda singola: la corda più semplice e comune. È progettato con un unico filo molto resistente. Può assorbire più cadute senza subire danni. La corda singola ha di solito un diametro compreso tra 9,5 e 11 mm ed è destinata all'arrampicata in falesia o all'arrampicata indoor. E' contrassegnato con un 1 alla fine.

corda e cordino

Corda doppia: costituita da fili doppi, è generalmente più sottile e leggera di una corda singola. Questa corda è utilizzata per la discesa in corda doppia, infatti grazie al suo doppio filo porta un'ulteriore sicurezza, in caso di rottura di uno, l'altro è sempre presente. Un altro esempio d'uso, in un gruppo, un leader corde con entrambi i trefoli e i due secondi possono fungere con un solo trefolo ciascuno. È contrassegnato con una ½ alla sua estremità.

Corda doppia: si tratta di una corda a due fili che funziona in coppia, i due fili devono essere utilizzati insieme. Con un diametro compreso tra 7,7 e 8 mm e più leggero di una corda doppia, è molto adatto alle attività su ghiaccio. Ideale anche per la discesa in corda doppia, ma l'arrampicata con essa non è consentita.

Per quanto riguarda la corda statica, eccelle in tutte le situazioni in cui non si desidera alcuno stiramento. Questo è il caso, ad esempio, quando si vuole eseguire un salvataggio in crepaccio per sollevare un carico nel modo più efficiente possibile e con il minimo effetto yo-yo. Attenzione, questo tipo di corda è da evitare per l'arrampicata, non è certificata per questa pratica.

Come scegliere il cordino giusto?

Il cordino (o mucca) è la corda che permette di rimanere in sosta in sosta. Usarlo bene e sceglierlo bene è essenziale per la vostra sicurezza. Dinamico, il cordino assorbe parte della forza dell'urto in caso di caduta. Da alcuni anni il cordino è stato chiamato regolabile per adattarsi a tutte le situazioni. Si dà il caso che sia troppo vicino o troppo lontano dalla sosta, con un cordino regolabile, non è più un problema! Attenzione a seguire le istruzioni, ad esempio, non utilizzare il cordino regolabile Petzl se il fattore di caduta è superiore a 1. Questo tipo di cordino è disponibile come cordino singolo o doppio a seconda dell'attività svolta. Un modello doppio è più versatile.