Pagamento sicuro
Consegna rapida
9,7/10
Telefono: +39 0111 962 06 15

Attacchi snowboard

Quali attacchi snowboard bisogna scegliere?

Distinguiamo due grandi famiglie di attacchi snowboard. Gli attacchi che si inseriscono da dietro, e i classici. Sono entrambi di qualità, la scelta si fa in base alle preferenze personali. L’inserzione da dietro è molto pratica e ti permette di calzare in modo ultraveloce. Citiamo la marca Flow che è la pioniera al riguardo. Il classico permetterà un aggiustamento più personalizzato. Vieni a vedere la nostra selezione di attacchi da snowboard uomo, attacchi da snowboard donna e attacchi da snowboard junior.

(=showDesc ? 'Vedere meno' : 'Leggere il resto' =)
Filtri
Criteri scelti Cancellare tutto Da (= facet.parameters.minFilter | rbsFormatPrice:blockData.contextData.currencyCode =) a (= facet.parameters.maxFilter | rbsFormatPrice:blockData.contextData.currencyCode =) (=value.title=)

I) Come regolare gli attacchi da snowboard?

Alla differenza dello sci, gli attacchi da snowboard non liberano il piede in caso di caduta. Per evitare delle ferite importanti, cioè al ginocchio, bisogna effettuare una regolazione precisa: ci sono diverse fasi

1) Conoscere il tuo piede di appoggio : Goofy o Regular?

Se non pratichi ancora lo snowboard e non sei sicuro su quale piede mettere davanti, per capirlo utilizza questo metodo : Chiedi a qualcuno di spingerti dolcemente in avanti e verifica qual'è il piede che sei naturalmente portato a mettere davanti. Sei “Goofy” se metti il tuo piede destro davanti e “Regular” se metti il tuo piede sinistro davanti.

2) Scegliere la posizione a seconda della pratica :

Esistono 3 posizioni nello snowboard :

a) La posizione "/ /"

I due piedi sono paralleli e orientati verso la discesa. Una posizione adatta per coloro che preferioscono la velocità e la pratica alpina.

b) La posizione "| /"

Il piede anteriore è di 15° sulla parte anteriore mentre il piede posteriore rimane a 0°. Questa posizione è adatta ai rider principianti o quelli che non hanno una pratica definita e precisa.

c) La posizione "\ /"

Duck stance. E' consigliata ai principianti allo scopo di un migliore apprendimento ma quella posizione è anche apprezziata dai freestyler, offre una posizione migliore nelle rotazioni, nei salti e il fakie.

3) Le regolazioni :

    a) Lo stance (distanza tra gli attacchi)

    E' un parametro essenziale per migliorare il controllo della tavola. Per calcolare lo stance bisogna :

    • altezza (cm) x 0,32 = x per un uomo (+/- 2 cm)
    • altezza (cm) x 0,32 = X per una donna (+/- 2 cm)

    Se la tavola corrisponde alla tua altezza, spesso lo stance perfetto sarà la posizione centrale dei fori. Ma sei tu a scegliere questa regolazione.

    b) L'angolazione degli attacchi

    L'angolazione del piede posteriore sarà sempre di meno rispetto a quello anteriore (circa la metà). Comunque, è sempre difficile parlare di una posizione giusta e standard. Ogni rider scegli la sua regolazione. Comunque se sei un principiante, 15°-21° per il piede anteriore e 0° per il piede posteriore. Poi dipende la formula scelta :

    • Freestyle/park : anteriore da 15° a 18° / posteriore da – 9°a 15°/attacchi in mezzo alla tavola
    • Freeride/polverosa : anteriore da 18° a 30° / posteriore da 5° a 15° / attacchi verso la parte posteriore della tavola
    • Polivalenza : anteriore da 15° a 21° : posteriore da -5° a 5 gradi / attacchi in mezzo ai fori.

    c) Posizione sulla tavola :

    Gli attacchi non sono sempre simmetrici rispetto al centro della tavola. Uno spostamento posteriore aiuterà la pratica su neve polverosa mentre degli attacchi in posizione centrale è più adatta al freestyle :

    • da 0 a 1 cm di spostamento verso la parte posteriore in freestyle
    • da 1 a 4 cm di spostamento verso la parte posteriore in freeride
    • da 0 a 2 cm di spostamento verso la parte posteriore in alpino

    II) Trucchetti :

    Dai un 'occhiata ai consigli di Arnaud, il nostro esperto Snowboard, sul nostro canale Youtube (solo in francese) : https://www.youtube.com/user/Glisshop

    III) Consigli da Glisship :

    • Le regolazioni ti aiutano a migliorare le tue performance, il tuo livello e la tua formula.
    • Occhi alle posizioni non adatte (es : distanza troppa importante tra gli attacchi), sono solitamente sconfortevoli e talvolta pericolose per le tue articolazioni.
    • Per qualsiasi domanda, i nostri esperti sono a tua disposizione (vedi i dati sul nostro sito)