CONTATTARCI   +39 0111 962 06 15

Degli esperti a vostra disposizione

Il nostro team di appassionati ti accompagna in ogni fase dell'acquisto e ti permette di scegliere l’attrezzatura più adatta ai tuoi bisogni.

Lun-Ven 9h-12h/14h-19h

+44 2031 293 301

Francese o inglese

 


Tramite il nostro Help Center

CONTATTI
(= line.product.common.ancestorIds[1] || line.product.common.ancestorIds[0] || line.product.common.id =) (= line.quantity =) (= line.product.common.title =) (= line.unitAmountWithTaxes =) (= cartData.common.currencyCode =)
Rossignol Fix Snowboard Cuda Presentazione

Rossignol

I feedback dei clienti
Voto: 4.7 su 5 4 recensioni

Attacchi Snowboard Rossignol Cuda

Rossignol Fix Snowboard Cuda Presentazione
Rossignol Fix Snowboard Cuda Vista di profilo

Rossignol Fix Snowboard Cuda Presentazione
Rossignol Fix Snowboard Cuda Vista di profilo
Marca Rossignol

Attacchi Snowboard Rossignol Cuda

I feedback dei clienti
Voto: 4.7 su 5 4 recensioni
  • Uomo
  • Inverno 2024
  • Intermedio - Avanzato
Ti preghiamo di controllare le opzioni desiderate
Ti preghiamo di selezionare le opzioni desiderate
Esaurito
  • Pagamento rapido in sicurezza

    Vedere le condizioni

  • Consegna 24/48 ore

    A domicilio o punto ritiro

    Vedere le modalità
  • 100 giorni

    per cambiare idea

    Vedere le condizioni

Descrizione

Con il Cuda, entriamo nei modelli ad alte prestazioni della gamma di attacchi da snowboard di Rossignol. Consente atterraggi puliti e potenti, ma offre comunque la libertà di movimento necessaria per il freestyle, per non parlare del comfort e dell'ammortizzazione.

Qual è il programma dell'attacco da snowboard Rossignol Cuda?

Il Rossignol Cuda è dotato di uno spoiler più alto e più rigido della media per una maggiore reattività e potenza, ma con una minore inclinazione in avanti per aiutare a scaricare la tensione. La sua base fornisce anche un'ottima trasmissione del sostegno, con un pronunciato "pedale del gas" (parte anteriore della suola) per una maggiore reattività nell'appoggio anteriore. Oltre a offrire prestazioni, la Cuda presenta anche fibbie in alluminio leggere e robuste, nonché una suola Magnebed con pastiglie in gel che massimizzano l'assorbimento degli urti e smorzano le vibrazioni. Questa suola è angolata di 3° per riposizionare le articolazioni in modo più naturale, per ridurre l'affaticamento muscolare. Così potrete pedalare duramente e divertirvi tutto il giorno!

Per chi è indicato l'attacco da snowboard Rossignol Cuda?

Consigliamo il Cuda agli snowboarder di livello avanzato che sono alla ricerca di un attacco reattivo e confortevole con il quale possono andare forte su tutte le discese, pur mantenendo la libertà di movimento per fare shreding e send nel park.

Quali sono le principali qualità dell'attacco da snowboard Rossignol Cuda?

Polivalenza

Reattività

Comfort

Lucas

Specialista snowboard

"Ogni rider ha il proprio stile e l’attrezzatura gli deve corrispondere. Freestyle, freeride, split, farò il massimo per aiutarvi a trovare quello che siete venuti a cercare. Contattami al +39 0111 962 06 15"

Dati tecnici Attacchi Snowboard Cuda

  • Anno

    2024
  • Scarpetta

    Classica
  • Livello

    Intermedio - Avanzato
  • Formula

    All mountain FS
  • Compatibilità fori 4X4

  • Compatibilità fori 4x2

  • Numero di riferimento

    H20ROSSBIN003
  • Genere

    Uomo
  • Reattività

    4
  • Rigidità Embase

    2
  • Rigidità Spoiler

    2
  • Rigidità Strap

    2
  • Robustezza

    3

Consigli e aiuto

Per un comfort’ optimale del matéeriale e per poter’ utilizzarlo coné massima sicurezza, è importante reégolare gli attacchi. Per questo bisogna prendere un cacciavite cruciforme eésvitare, ritirare le viti che si trovéano sui dischi(4 viti per quasi tutte le tavole, 3 per alcune tavole Burton e 2 per le tavole Burton con sistèema ICS che richiede di regolare degli attacchi Burton EST).Attenzione, su alcuni modèelli di attacchi i dischi non sono visibili, si trovano sotto il Gas Pedal, bisogna in un primo tempo togliere il Gas Pedalé svissando la vite cruciforme o se n’on ci sono delle viti visibili, sugli attacchi Burton tra l'altro, tirando su la Gas Pedal per smontarlo.


1.Posizione degli attacchi :

In’nanzittutto bisogna iéniziare con la posizione degli attacchi sulla tavola, piede destro avanti per i Goofy e piede sinistro avanti per i Regular.

2.Larghezza degli attacchi sulla tavola :

Dopo aver scelto la larghezzaéré,scegli lo stance c àioè la distanza dal centro di un attacco all’altro. Questa é distanza varia a seconda del tipo di surfata e dall'angolazione dei piedi. Spesso si trovano i fori segnés d’ati sulla tavola, i fori permettono di stabilire la posizione d’éella larghezza standard a secondaà dell'altezza e la pratica della tavola.Se non’ sei’ abituato e che l'altezza della tavola corrispondeà alla tua sagoma, questi fori"repères" sono quindi perfetti per una primaé regolazione degli attacchi. Dopo se la posizione non ti conviene àpuoi cambiare’ i fori e cosi'é allargare o stringere il passo per una posizione adeguata sulla tavola.

3.Regolazione degli Angoli degli Attacchi :

Infine, bisogna scegliere l'’angolo degli attacchi,c'ioè la graduazione. Per questo bisogna girare i dischi degli attacchi leggendo le indicazioni’ di angolazione scritteé sopra. (Attenzione à non fare questa manipolazione quando gli attacchi sono montéati sulla tavola e à non forzare perché rischierai di rovinare i dentié dei dischi).

Troveraiè una piccola freccia’ che indica l'angolazione sui dischi : da 3 gradési in 3 gradési cioè un freccia per 3 graés.di. L'an’golazione standard per un prinécipiante o per una persona abituata alle piste e che non’ha acquistato il suo proprio matéeriale è di + 15&gradeg;di sul piede avanti (c'est-àioè sul piede antéeriore, la punta aperta verso l'esterno ) e di 0&gradi: per il piede postère.eriore

Molto usata nel freestyle è anche la cosiddetta “posizione a papera”, ovvero con gradi negativi per il piede posteriore e positivi per l’anteriore : + 15°gradi per il piede anteriore, -3 o -6 per il piede posteriore, posizione confortevole. Quando siamo abituati a questo tipo di postura e per una pratica al 100 freestyle, perfetta per una tavola twintip. Quando siamo al centro della tavola, proviamo ad aver una "posizione a papera" +15° /-15°, i piedi sono posizionati della stessa maniera e non si distinguono né il nose né il tail della tavolaê per poter essere stabile e non a disagioé durante le rotazioni.

Per finire si puo' scegliere un'angolazione piùé freeride/carving con una posizione simile allo snowboard alpino cioèé surfareé liberamente anche nelle curve. Per questo, la punta dei piedil&rsquo apertaés verso l'esterno. La scelta’ dell'angolazione dipende dalla persona ma comunque con una base di + 15° al minimo per il piede anteriore, ti basteràd’ cambiare a seconda del&rsquol tuo piacimento.Dopo qualche ora di pratica, è normale cambiare più volte la posizione per trovare quella più adeguataéa te.